Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Spazzacamino

Videoispezione - Pulizia assicurata

Vigile del fuoco

Blog

Blog

IL CREOSOTO

Pubblicato il 08 marzo 2018 alle 10.55

Questa sostanza rappresenta un miscuglio di sostanze di natura fenolica proveniente dal catrame di legno e mescolati alla fuliggine formano delle incrostazioni nelle canne fumarie e se non rimossi sono causa di pericolosi incendi.


I creosoti tendono a formarsi in particolar modo quando la temperatura dei fumi all’interno della canna fumaria è bassa. Così la condensa aderisce alle pareti della canna fumaria. Fumi invece caldi producono meno incrostazioni visto che la canna all’interno avrà temperature talmente elevate che di fatto annulleranno formazioni incrostanti. Di solito il creosoto si addensa più facilmente nelle parti fredde della canna fumaria specie nel tratto terminale. 

Come eliminare il Creosoto

Chiamare lo spazzacamino è la prima cosa da fare visto che questa sostanza detta anche catrame diviene durissima e non semplice da eliminare. Servono gli attrezzi giusti e chi meglio di uno spazzacamino per fare un lavoro simile? Per lo spazzacamino in ogni modo non sarà semplice eliminare del tutto il catrame e questo dipenderà da notevoli fattori come ad esempio: la forma della canna fumaria, le dimensioni e il materiale di cui è composta.


Categorie: Prevenzione incedio Creosoto


Commenti disabilitati.